Castellaneta: nudo ha tentato di violentare una donna, arrestato

Si è introdotto nell’abitazione di una coppia che conosceva e, approfittando dell’assenza del marito, in evidente stato di ebbrezza ha subito manifestato alla donna le sue cattive intenzioni: dopo essersi denudato ha cercato più volte di afferrarla, gridandole di voler consumare con lei un rapporto sessuale. E’ accaduto a Castellaneta nel tarantino. Protagonista un marocchino 38 enne residente a Laterza. L’uomo è stato fermato dai Carabinieri della Stazione e dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia con l’accusa di lesioni e violenza sessuale. Solo l’opposizione della vittima ha permesso di far desistere lo straniero, che si è subito allontanato nelle campagne circostanti. I carabinieri sono venuti a conoscenza della tentata violenza quando la donna, del posto, per curare le varie ecchimosi riportate sul corpo, si è recata che presso il locale Ospedale. Interrogata, la vittima ha raccontato quanto accaduto e i militari hanno fatto scattare le ricerche dell’uomo Raji Rabi, 38enne residente a Laterza. Le ricerche, protrattesi per tutta la notte, sia in agro di Laterza che di Castellaneta, hanno consentito di rintracciare l’aggressore nell’abitato. L’uomo disponeva del passaporto e di denaro contante ed era pronto a lasciare il territorio nazionale. La donna ha riportato lesioni giudicate guaribili in due settimane.
Il marocchino dovrà rispondere di lesioni personali e violenza sessuale.

raji rabi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: