Brindisi: sequestrati dalla Guardia di Finanza beni per 2,5 milioni di Euro

Un sequestro anticipato di beni pari a 2,5 milioni di euro è stato eseguito, in applicazione della normativa antimafia, dai militari della Guardia di Finanza di Brindisi.
Il provvedimento è stato attuato nei confronti di un brindisino già gravato, tra l’altro, da precedenti penali per fatti di riciclaggio legati al contrabbando internazionale di tabacchi lavorati esteri, nonché già sottoposto alla misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza per la durata di 4 anni.
Il sequestro è stato anche convalidato dal Tribunale di Brindisi.

CASERMA gdf brindisi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: