Ballottaggio: Anche il campione Leonardo Melle sostiene Gregorio Pecoraro sindaco per Manduria

Anche Leonardo Melle, già vice campione del mondo di paraciclismo, per quattro
anni campione imbattuto di racking mondiale, e attualmente atleta nella nazionale
paraolimpica, sostiene Gregorio Pecoraro nel ballottaggio a Sindaco per Manduria.
Considero Gregorio come il CT della nostra Manduria: cioè una persona di grande
esperienza e competenza, che in passato ha già dimostrato di essere un grande
campione, e che ora si dedica a guidare una squadra di giovani ‘atleti’ verso il
governo della città”, ci spiega Leonardo Melle con un paragone sportivo, che
prosegue “Ho visto Gregorio Pecoraro all’opera durante il suo precedente mandato,
quando a soli 39 anni si rivelò un sindaco strepitoso che con la sua grande
attenzione verso i problemi dei cittadini fece risorgere Manduria, e infatti
fu eletto una seconda volta. Con la realizzazione della piscina comunale (di cui la città era
sfornita), la ristrutturazione dello stadio comunale, la pista di pattinaggio e tanti altri
interventi del passato, ha già dimostrato la sua grande attenzione verso lo sport,
fondamentale per la vita di una comunità. Non mancherò di formulare a Gregorio, se
eletto, suggerimenti e riflessioni sul tema della disabilità, chiedendo ad esempio la
piena attuazione del PEBA (Piani di eliminazione delle barriere architettoniche),
affinché Manduria diventi veramente una Città per tutti, sicura, accogliente e ‘a
misura’ di disabile”.
 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: