Anche l’ex campione del mondo di pattinaggio a rotelle Gregory Duggento sostiene la coalizione “Pecoraro sindaco per Manduria

Anche il manduriano Gregory Duggento, ex campione del mondo di pattinaggio a rotelle, è tra i sostenitori della coalizione “Pecoraro sindaco per Manduria”.

Gregory nella sua carriera sportiva ha conseguito 14 ori mondiali, 4 record del mondo di velocità, l’incarico di docente presso l’ente di formazione nazionale allenatori della Federazione Italiana e, non da ultimo, l’incarico di allenatore del settore velocità della nazionale italiana di pattinaggio a rotelle.

In vista delle prossime elezioni amministrative ha deciso di appoggiare la coalizione “Pecoraro sindaco”, mettendo a disposizione l’esperienza e le competenze acquisite in ambito sportivo.

“La mia stima per il progetto politico di Gregorio Pecoraro nasce dalla fiducia nell’esperienza, nella capacità di coinvolgimento e nella dichiarata volontà di anteporre la cultura come valore indispensabile alla valorizzazione delle enormi potenzialità del nostro territorio.

Penso che queste virtù possano e debbano estrinsecare i loro effetti anche a livello di “cultura dello sport”, poiché lo sport svolge un ruolo sociale fondamentale rappresentando uno strumento di educazione e uno straordinario catalizzatore di valori universali positivi; è un veicolo di inclusione, partecipazione e aggregazione sociale nonché uno strumento di benessere psico-fisico e di prevenzione”. E il nostro campione non si sottrae dal formulare proposte concrete: “Ciò che auspico per lo sport manduriano è innanzi tutto la valorizzazione delle associazioni sportive presenti sul territorio, che sono vera linfa dello sport in Italia.

Un grande passo in avanti in questo settore sarebbe l’istituzione della “consulta dello sport”, un organismo dell’ente locale di raccordo tra la pubblica amministrazione, le associazioni e le attività sportive presenti sul territorio.

Sarebbe inoltre da favorire la partecipazione ai vari progetti (spesso promossi dal Coni) per incentivare l’attività sportiva pomeridiana gratuita o con importanti agevolazioni economiche per bambini e ragazzi che vivono in contesti sociali svantaggiati. Lo sport dovrebbe essere visto, inoltre, come potenzialità di sviluppo di un turismo legato agli eventi sportivi, con particolare attenzione a quelli orientati alla partecipazione amatoriale, quindi più ampia, che incentivano l’aggregazione tra gli appassionati del territorio e attirano atleti, amatori e anche semplici appassionati, da altre località.

Aggiungo che a Manduria bisognerebbe sopperire alla carenza di strutture al chiuso per i periodi più freddi, quindi pensiamo alla realizzazione di una tensostruttura di copertura dell’area skate park del complesso sportivo sito alla Via per Francavilla Fontana. Sempre nella stessa area, inoltre, si potrebbe realizzare intorno al campo da calcio e con materiali ecosostenibili “green”, un percorso ciclopedonale fruibile anche dai runner.

Infine, sempre in riferimento allo sport come strumento di benessere psico – fisico e di prevenzione, particolare attenzione dovrebbe essere posta nella realizzazione di aree attrezzate giochi, percorsi fitness e percorsi della salute non solo nel centro della città ma anche nelle periferie (San Pietro in Bevagna e Torre Colimena), coniugando ancora una volta l’attenzione verso lo sport, con lo sviluppo del turismo”.

Tante proposte interessanti, dunque, che contribuiscono ad arricchire e qualificare sempre più “la squadra” che Gregorio Pecoraro sta mettendo in campo per “cambiare” Manduria.

Nota della Coalizione “Pecoraro sindaco per Manduria”

inoltre, si potrebbe realizzare intorno al campo da calcio e con materiali ecosostenibili “green”, un percorso ciclopedonale fruibile anche da i runner . Infine, sempre in riferimento allo sport come strumento di benessere psico – fisico e di prevenzione, particolare attenzione dovrebbe essere posta nella realizzazione di aree attrezzate giochi , percorsi fitness e percorsi della salute non solo nel centro della città ma anche nelle periferie (San Pietro in Bevagna e Torre Colimena), coniugando ancora una volta l’attenzione verso lo sport, con lo sviluppo del turismo”. Tante proposte interessanti dunque, che contribuiscono ad arricchire e qualificare sempre più “la squadra” che Gregorio Pecoraro sta mettendo in campo per “cambiare” Manduria. Ufficio Stampa M anduria, 17/8/2020 Pecoraro Sindaco per Manduria 368.7305100Elezioni Amministrative 2020 Coalizione “Pecoraro sindaco per Manduria”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: