Amministrative Avetrana: le richieste dell’Associazione ANPI in due lettere consegnate ai candidati sindaci.

Il Presidente della sezione ANPI di Avetrana Rino Giangrande ha consegnato ai due Candidati Sindaco e alle relative liste due lettere che contengono le istanze dell’iscritti all’associazione:

una riporta in allegato il documento del Forum Nazionale Associazioni Antifasciste, l’altra, invece, segnala le iniziative intraprese con la passata Amministrazione.

Pur non avendo individuato attuali legami di lista o componenti verso forze neofasciste l’ANPI richiama tutti al rispetto della COSTITUZIONE NATA dalla RESISTENZA ed alla LEGALITA’. Dall’analisi della composizione delle liste è emerso secondo l’Associazione ANPI un giusto equilibrio tra rinnovamento generazionale e continuità amministrativa garantita dalla presenza di un ex Sindaco, ex Consiglieri ed attuali e due Assessori, ancora in carica, ma solo una delle due liste rispetta quanto è previsto dalla Legge 56/2014 all’articolo 27 “SULLE QUOTE ROSA” e solo una presenta candidati iscritti all’ANPI.

Pertanto, nel rispetto dello Statuto l’ANPI non da indicazione di voto ma AUSPICA che il prossimo sindaco: Componga la GIUNTA con una adeguata presenza femminile; Ripristini la CONSULTA delle ASSOCIAZIONI; ​ Si impegni, con risposta scritta alle due lettere consegnate, a realizzare, entro i primi 50 giorni del mandato amministrativo alcune richieste avanzate nella nostra seconda lettera.

 Si impegni, con risposta scritta alle due lettere consegnate, a realizzare, entro i primi 50 giorni del mandato amministrativo alcune richieste avanzate nella nostra seconda lettera. LETTO DISCUSSO ED APPROVATO ALL’UNANIMITA’ AVETRANA 23/09/2021

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: