Aggrediscono e rapinano un connazionale: arrestati 4 bengalesi

Sono accusati in concorso di rapina aggravata e ferimento nei confronti di un connazionale.

Quattro bengalesi sono stati arrestati a Ginosa Marina dai Carabinieri della locale Stazione.
Si tratta di Bakul KAZI,41enne, Hossan MOLLAH TUTUL, 39enne, Farid ALI, 34enne e Opu DEWAN, 33enne,tutti cittadini del Bangladesh senza fissa dimora, di fatto domiciliati a Ginosa, nella frazione di Ginosa Marina.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le indagini sono state avviate dai militari a seguito della notizia di una rapina, non denunciata dalla vittima per paura di ritorsioni da parte degli autori, dai quali veniva quotidianamente minacciata anche di morte. I Carabinieri hanno accertato che, nello scorso mese di maggio, a Ginosa Marina, un 31enne bengalese, mentre si recava alla fermata dell’autobus che lo avrebbe condotto a Ginosa dove, avvalendosi del servizio di money transfer, avrebbe dovuto inviare la somma di €. 5000,00 alla sua famiglia, era stato aggredito da 4 malfattori che, venuti a conoscenza del fatto che portava con se’ la rilevante somma, avevano deciso di approfittarne e, consapevoli che la vittima era sola, l’avevano raggiunta e bloccata, e prima di impossessarsi del denaro, l’avevano picchiata con una bastone e ferita con un coltello. L’uomo, per le ferite riportate, era costretto a recarsi presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Moscati di Taranto dove, dopo le cure del caso, era stato dimesso con pochi giorni di prognosi.

I Carabinieri, acquisiti gravi indizi a carico degli dei quattro bengalesi, li hanno sottoposti a fermo, convalidato questa mattina, e condotti nella Casa Circondariale di Taranto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: