“A Manduria nessuna emergenza contagi”, le rassicurazione del Presidente Michele Emiliano, ma nel Bollettino resta tra 11 e 20 casi positivi

E’ stata inoltrata a varie Istituzioni nelle ultime ore la richiesta di informazioni ufficiali sui casi positivi accertati che, solo nel Comune di Manduria, non vengono diffusi dal Commissario Straordinario che, in questo momento, rappresenta il Sindaco massima istituzione sanitaria cittadina.Assenza di informazioni che genera tra i cittadini ansia e sconforto in questo momento di emergenza della pandemia. Una preoccupazione cresciuta  soprattutto dopo la diffusione del Bollettino Epidemiologico della Regione Puglia di ieri che riportava che il Comune, a causa dei casi accertati, era passato in appena due giorni al rosa più intenso che indica il numero di positivi  tra gli 11 e i 20.

Un primo contatto ieri sera e subito una prima mezza rassicurazione: “Non c’è alcuna emergenza contagi che riguarda Manduria. Comunque faccio un approfondimento”.  Il Presidente Michele Emiliano ha mantenuto la promessa e, nel primo pomeriggio, dopo le opportune verifiche ha confermato e tranquillizzato la popolazione manduriana con un laconico “Non c’è nessun allarme!“.  Nulla di più, purtroppo.

Intanto anche nel bollettino odierno il colore resta quello del range 11-20 casi positivi. Esclusa quindi la possibilità di un errore.  Non è dato sapere se non in via ufficiosa ma incompleta altri dettagli…. carenti dei possibili casi fuori Regione, casi non attribuiti o in isolamento fiduciario. Intanto anche al Presidente Emiliano è stato rivolto l’appello a sollecitare le Istituzioni locali a fornire una più chiara e trasparente informazione sui dati epidemiologici.  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: