Carosino. Arrestato il secondo rapinatore dell’Alter Discount

Identificato ed arrestato il secondo autore della rapina ai danni del supermercato Alter Discount di Carosino.
Si tratta di un 19enne incensurato di

San Giorgio Jonico nei cui confronti il Giudice per le Indagini Preliminari, Dott. Pompeo Carriere, ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere sulla base dei risultati delle indagini avviate dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Martina Franca e della Stazione di San Giorgio jonico subito dopo la rapina compiuta la mattina del 14 maggio scorso quando un individuo, travisato ed armato di coltello, si era introdotto nel negozio portando via un bottino da 1.000 euro.
Grazie alle preziose testimonianze raccolte nell’immediatezza dei fatti e ai tempestivi accertamenti dei Carabinieri che avevano consentito di risalire all’autovettura utilizzata dal malfattore, nel giro di poche ore i militari avevano identificato ed arrestato in flagranza di reato Andrea VENNERI. Era tuttavia sin dalle prime battute apparso inconsueto che l’uomo potesse aver agito da solo e, pertanto, le indagini sono proseguite consentendo ai militari di raccogliere, già nelle 24 ore successive, una serie di indizi anche a carico dei 19enne arrestato oggi.
Il giovane, probabilmente sentendosi braccato, si è addirittura presentato spontaneamente presso la Stazione dei Carabinieri di San Giorgio Jonico, dove ha ammesso le sue responsabilità in merito alla rapina del 14 maggio.
Sono bastate dunque le sue parole, oltre ai riscontri effettuati dai militari, a convincere il Pubblico Ministero, D.ssa Marina MANNU, a richiedere al G.I.P. di emettere l’ordinanza, eseguita oggi, in virtù della gravità del fatto, del rischio di inquinamento probatorio e del pericolo di reiterazione del reato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: