Latitante arrestato dopo un inseguimento: aveva con sè arma e munizioni

Ieri sera, a Taranto, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale hanno arrestato in flagranza di detenzione e porto di pistola clandestina e munizioni, Vincenzo SCIANCALEPORE, 45enne, tarantino, pregiudicato, in atto Sorvegliato Speciale di P.S..
L’uomo, individuato dai militari mentre si trovava in Via Mediterraneo a Talsano, era ricercato dal 4 novembre scorso in quanto destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal Tribunale di Taranto, dovendo espiare 5 anni, 1 mese e 24 giorni di reclusione, perché riconosciuto colpevole di estorsione in concorso.
Il 45enne, che indossava un casco integrale e guidava un motoveicolo Yamaha Fazer 600, alla vista dei Carabinieri ha tentato di darsi a precipitosa fuga, ingaggiando un inseguimento nel corso del quale, dopo aver urtato con il motociclo contro un marciapiede, ha perso il controllo del mezzo rovinando a terra. Immediatamente rialzatosi, ha proseguito la fuga a piedi, ma è stato raggiunto e immobilizzato dai Carabinieri che lo hanno sottoposto a perquisizione personale rinvenendo, nascosta sotto il giubbotto che l’uomo indossava, una pistola a tamburo mod. Target Tropy cal. 357 magnum con matricola abrasa, pronta per l’uso e carica di 6 proiettili. Altre tre cartucce sono state trovate all’interno di una tasca.
Il 45enne, dopo essere stato medicato presso il Pronto Soccorso del locale Ospedale SS. Annunziata, è stato condotto in caserma ed arrestato per detenzione e porto di pistola clandestina e munizioni. Al pregiudicato è stato anche notificato il provvedimento di cattura per cui era ricercato. L’uomo, su disposizione del P.M. di turno, D.ssa Ida Perrone, è stato trasferito presso la locale Casa Circondariale.
L’arma da fuoco ed i proiettili sono stati sottoposti a sequestro, in attesa di essere inviati al R.I.S. di Roma per i rilievi balistici, mentre il motoveicolo, risultato privo di assicurazione, è stato affidato in giudiziale custodia ad una ditta autorizzata.
Al 45enne sono state contestate, inoltre, le violazioni al C.d.S. per guida con patente ritirata e circolazione con motoveicolo privo di assicurazione obbligatoria per l’importo complessivo di €.5.889,00.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: