Manduria: M5S “E’ possibile uno sviluppo per questa terra?”

I portavoce del Movimento 5 Stelle al Parlamento e al Consiglio Regionale Pugliese hanno illustrato le possibili strategie di sviluppo del territorio di Manduria rivenienti dalla scelta del Parlamento Europeo di estendere il corridoio Baltico – Adriatico, previsto prima solo fino a Ravenna, prolungato ora fino a Brindisi e dalla scelta strategica di includere il porto di Taranto nel corridoio Scandinavo – Mediterraneo, nonostante lo smantellamento logistico di quanto finora investito su quella città. Manduria si ritrova in una posizione strategica all’incrocio di 3 province (TA-BR-LE) e in posizione centrale in questa parte del tacco d’Italia, posizione favorevole sia per un rilancio dello sviluppo territoriale che per una ripresa culturale. L’iniziativa promossa dal meetup “Attivisti 5 Stelle” di Manduria ha visto la partecipazione dell’europarlamentare Rosa D’Amato (in videoconferenza); dei parlamentari Diego De Lorenzis e dei consiglieri regionali del M5S Antonella Laricchia e Cristian Casili.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: