Taranto: manifestava intendi suicidi, ma lo salvano i carabinieri

Grazie al salvataggio dei Carabinieri, alla vigilia di Pasqua, non si è consumata una tragedia in provincia di Taranto. La Centrale Operativa di una delle Compagnie della provincia aveva ricevuto la comunicazione che un giovane, in evidente stato confusionale, si trovava su un balcone della propria abitazione, posto al terzo piano, manifestando intenti suicidi. Immediatamente la nota è stata girata alla pattuglia competente per territorio che si è precipitata sul posto riscontrando che effettivamente, al terzo piano di uno stabile, un giovane era seduto in bilico sul parapetto che affacciava nel vuoto. I militari, vedendolo in forte stato di agitazione, hanno iniziato a dialogare con lui. Ad un certo punto sono riusciti ad avvicinarlo e, immediatamente, hanno deciso di intervenire, bloccandolo e riportandolo all’interno del terrazzo, evitando il peggio. Il giovane, poi, è stato preso in consegna da personale del 118, intervenuto sul posto, per le cure del caso.

carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: