Taranto: intrappolati nel sottopasso di via Ancona, salvati dalla polizia

A causa del maltempo e dell’abbondante pioggia che si è abbattuta in mattinata, a Taranto il tratto stradale che porta al sottopasso di via Ancona intorno alle 13.30, completamente allagato, era praticamente impercorribile, tanto da indurre numerosi cittadini a rivolgersi al 113 per segnalare la situazione di pericolo per la pubblica incolumità. Alcune auto rimaste intrappolate nel sottopasso, hanno chiesto soccorso. In attesa dell’arrivo dei mezzi, sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra Volante di Taranto. Non sono mancati momenti di panico quando il sopraggiungere delle altre autovetture , che si impantanavano a loro volta, provocava un’ onda che sommergeva per alcuni instanti le auto ferme nel sottopassaggio. L’evento inatteso, rendeva ancor più precaria la situazione delle persone in pericolo che, a gran voce, iniziavano a chiedere aiuto. In un caso in particolare alle grida di una giovane donna e del suo bambino, impaurito dall’acqua, gli Agenti, si sono prontamente immersi nel “laghetto artificiale” alto circa un metro e l’uno dopo l’altro, hanno tratto in salvo, prima il minore con sua madre e successivamente gli altri conducenti dei mezzi immersi ancora nell’acqua.
Successivamente sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco e la Polizia Provinciale che hanno chiuso al traffico la sede stradale interessata per consentire anche la rimozione di tutti i veicoli.
Fortunatamente non ci sono stati feriti e quanti sono stati soccorsi ricorderanno la disavventura solo per il grande spavento.

volante-polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: