Scorrano: donna disabile muore soffocata

Ha ingoiato una banana quasi per intero ed è morta soffocata. E’ accaduto venerdì sera nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Scorrano, in provincia di Lecce. La vittima è una donna disabile di 53 anni, originaria di Foggia ed affetta da gravi problemi psichici. Il frutto, secondo quanto si è appreso, pare fosse di un altro paziente. Inutile ogni manovra di rianimazione. Del decesso della donna che da qualche tempo era ricoverata in ospedale ma, di solito, ospite di una struttura riabilitativa, l’ospedale ha avvisato i carabinieri della Compagnia di Maglie che ora stanno svolgendo accertamenti coordinati dalla Procura della Repubblica. E’ stata disposta l’autopsia che verrà eseguita dal medico legale Alberto Tortorella.

ospedale scorrano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: