Massafra: punto scommesse on line senza autorizzazioni, tre denunce

Effettuava, in maniera illecita, una raccolta di scommesse sportive per conto di un allibratore estero: denunciato dalla Guardia di Finanza il titolare di un esercizio di Massafra. E’ accaduto al termine di controlli disposti in tutta la provincia dal Comando Provinciale di Taranto con lo scopo di accertare irregolarità nell’ambito del settore dei giochi e scommesse clandestine on–line. In particolare, i militari della Compagnia di Martina Franca hanno scoperto un punto di scommesse privo di autorizzazioni.
20.05.2013 - scommesse clandestine

 

Le scommesse sportive venivano effettuate attraverso postazioni telematiche, in assenza sia della prescritta autorizzazione rilasciata dall’amministrazione autonoma dei monopoli di stato per l’accettazione delle scommesse sportive a distanza, e sia delle licenze rilasciate dalla competente Autorità di P.S.. I militari hanno denunciato a piede libero il titolare per esercizio abusivo di raccolta scommesse on-line e sequestrato un personal computer, due stampanti, tagliandi di giocata e denaro contante. Nel corso dell’attività i finanzieri hanno denunciato a piede libero anche due avventori, i quali stavano effettuando scommesse utilizzando il conto del titolare dell’esercizio.
Le fiamme gialle continueranno ad eseguire attività di controllo in tale settore per monitorare gli aspetti economico – finanziari connessi ai flussi di denaro movimentati dal gioco on-line, che potrebbero avere riflessi importanti nell’ambito delle violazioni alla vigente normativa antiriciclaggio ed alla normativa tributaria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: