Ginosa: rubavano ferro in stabile in disuso, scoperti dai Carabinieri

Erano all’interno di uno stabilimento ormai in disuso da diversi anni di una società di  costruzioni in C.da Casale Dogana di Ginosa, quando, nel primo pomeriggio di ieri, sono stati sorpresi ed arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Castellaneta. In manette due giovani incensurati di Montescaglioso accusati di furto di materiale ferroso. I due erano stati notati  dalle guardie di un locale istituto di vigilanza, che  avevano chiesto l’intervento dei militari giunti immediatamente sul posto con un’auto dell’Aliquota Radiomobile.

All’arrivo dei Carabinieri, i malfattori  avevano già smontato da alcuni bancali delle lastre di ferro, del peso complessivo di circa 2 quintali, per poi riporle sul loro motocarro.
Essendo quindi chiare le loro  intenzioni,  sono stati entrambi dichiarati in arresto e la merce, del valore di circa  700 euro, e il  motocarro,  sono stati  sottoposti a sequestro probatorio. Nei confronti dei due giovani, processati con rito direttissimo, è stata richiesta l’ emissione del Foglio di Via obbligatorio dal Comune di Ginosa.
505_200805

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: