Ginosa Marina: droga e munizioni in casa arrestato incensurato

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Castellaneta hanno arrestato in flagranza di reato un 21enne incensurato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizioni da guerra. Il provvedimento è frutto di uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati concernenti le sostanze stupefacenti, attuato con appostamenti dei militari che sotto copertura hanno monitorato Via Arno di Marina di Ginosa, nei pressi dell’abitazione del ragazzo ove, nei giorni scorsi, era stato notato un sospetto andirivieni di presunti assuntori. Colto il momento opportuno, i Carabinieri hanno fatto irruzione all’interno dell’abitazione dove è scattata una perquisizione domiciliare che ha sortito in poco tempo i frutti immaginati. Infatti, sul balcone della cucina, rinvenute 5 piante di marijuana, mentre all’interno della camera da letto, c’erano 3 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish ed un bilancino di precisione, nonché nr. 5 bossoli esplosi calibro 9×21 parabellum. Le sostanze stupefacenti rinvenute e sequestrate, debitamente repertate, sono state inviate al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Taranto, per le relative analisi qualitative e quantitative, mentre il giovane è stato dichiarato in arresto e, dopo le formalità di rito, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente.

SONY DSC

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: