Casarano: società sportiva nasconde al fisco ricavi milionari

Operava in un noto centro del sud Salento la società sportiva che, sottoposta a verifica fiscale, per gli anni d’imposta 2010, 2011 e 2012, avrebbe omesso di presentare la dichiarazione dei redditi divenendo così per il fisco il classico “evasore totale”.
I Finanzieri della Tenenza di Casarano sono pervenuti a tali risultati dopo aver esaminato con capillare attenzione tutta la documentazione contabile ed extracontabile acquisita presso la sede della
società sportiva. La riconciliazione di tali documenti, tutti attestanti prestazioni di sponsorizzazione e pubblicità, eseguite nei confronti di alcune società della zona, nonché l’incrocio delle risultanze delle banche dati in uso al Corpo e degli elementi acquisiti presso gli uffici della S.I.A.E. ai quali le società sportive comunicano le operazioni di pubblicità e sponsorizzazione, hanno consentito di quantificare, per i tre anni in cui non era stata presentata la dichiarazione annuale, quanto “nascosto” al Fisco; circa 2 milioni e 200 mila euro di ricavi non dichiarati e 300 mila euro di imposta sul valore aggiunto (IVA) non versata, oltre ad ulteriori 2 milioni di euro circa quale base imponibile sulla quale calcolare l’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP).
Il relativo verbale è stato trasmesso all’Agenzia delle
Entrate per le successive incombenze di competenza.

1575_controlli fiscali

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: