Truffa online. Risponde ad una mail, ma è un tranello.

Risponde ad una mail ma presto scopre che dal suo conto corrente bancario mancano 2 mila euro.
E’ accaduto ad un uomo di 67 anni

lo scorso 8 dicembre quando ha ricevuto al suo indirizzo di posta elettronica una messaggio con l’intestazione del suo istituto di credito, con il quale chiedeva di collegarsi ad un link contenuto nella stessa mail allo scopo di procedere all’aggiornamento del proprio profilo.
Ingenuamente il malcapitato ha eseguito l’ operazione fornendo i propri dati personali e, cosa più importante, l’username e la password che consentivano l’accesso al proprio conto corrente. Mentre era in attesa di conferma, è apparso sullo schermo un messaggio con la dicitura “tutti gli operatori sono indisponibili riprovare più tardi”.
Colto dal dubbio per l’insolita procedura, l’uomo si è subito collegato al sito istituzionale del proprio istituto di credito verificando che ignoti avevano prelevato dal suo conto corrente la somma di 2mila euro con bonifico in favore di una carta prepagata Superflash Paypass.
Il 67enne si è dunque recato in Questura è ha denunciato la truffa patita.
Le immediate e articolate indagini svolte dagli Agenti della Segreteria di Polizia Giudiziaria dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno consentito in poco tempo di identificare l’autore della truffa, una persona originaria della provincia di Lecce, che è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria competente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: