Tra solidarietà e precauzioni, i Manduriani rispettano le misure di contenimento del coronavirus…bene così. Video

Numerosi sono i controlli che la Polizia Locale di Manduria e le altre forze di Polizia sul territorio stanno eseguendo per verificare il rispetto delle misure di contenimento del contagio da coronavirus come disposto dai vari DPCM del Governo recepiti anche dalle ordinanze del Comune di Manduria.

Da un primo bilancio di questi giorni ne esce un quadro positivo: la comunità sta reagendo bene rispettando le prescrizioni imposte per sconfiggere il virus. Non ci sono denunce, anzi tutti sono preparati e ai controlli sono già muniti di autocertificazioni per i validi motivi indicati nella normativa oggetto dei successivi riscontri. Non sono solo le auto che transitano ad essere controllate ma anche gli esercizi commerciali che hanno adottato le precauzioni igienico sanitarie e per assicurare almeno un metro di distanza interpersonale tra un cliente e l’altro.

Intanto, è di ieri la notizia di numerose partenze da Milano verso il Sud. Rispetto all’ondata di arrivi che soprattutto nei week end si verifica, il dato che interessa Manduria è in netto calo: dall’8 marzo si stanno controllando anche tutti gli arrivi con i pulman e sono in costante diminuzione anche perché la Flixbus ha sospeso la tratta sino al 3 Aprile e fra qualche giorno si fermerà anche la Marino bus.

Grande lavoro anche sul fronte sanitario e su quello della solidarietà. Da qualche giorno è tutto pronto per accogliere eventuali casi di positività da coronavirus. Nell’area antistante il Pronto Soccorso dell’Ospedale Giannuzzi di Manduria i volontari della Prociv ARCI Manduria e del SER Avetrana, il distaccamento di Manduria del S. E. R. Avetrana, associazione ERA hanno allestito la tenda per il pre-triage. Il dottor Francesco Turco, Primario del Pronto Soccorso, ha spiegato brevemente come si accede al Pronto Soccorso a Manduria: “Tutti i pazienti si devono recare nella tenda di pre-triage, li troverete due infermieri che chiederanno i Vostri dati e successivamente vi avvieranno in uno dei due percorsi programmati.” E poi la raccomandazione “Usate il Pronto Soccorso solo quando è necessario. Rimanete a casa. Voi potete. Noi no!!”

Per quanto riguarda la solidarietà. Lavora attivamente H24 la Protezione Civile di Manduria che ha attivato anche il servizio di consegna della spesa a domicilio per gli anziani e per quanti non possono spostarsi perché in isolamento. Un servizio puntuale svolto con competenza e tutte le precauzioni del caso che ha trovato il gradimento di quanti non possono andare a fare la spesa e che ringraziano moltissimo i volontari per questa disponibilità. Sino al 3.04.2020 ovvero sino al termine della situazione di emergenza che impone misure restrittive alla circolazione gli anziani che necessitano di supporto per accedere ai beni di prima necessità o anche di medicinali possono rivolgersi al seguente numero della Protezione Civile:

380 428 5603

Nella slide invece disponibili i nomi e numeri di telefono di alcuni esercizi che effettuano servizio a domicilio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: