Taranto: ragazza in stato confusionale a rischio suicidio salvata dalla Polizia

In preda ad un forte stato d’agitazione si era barricata in uno studio medico in via Generale Messina a Taranto. Protagonista una giovane donna in evidente difficoltà e a rischio di azioni di autolesionismo.
Sul posto i poliziotti udendo delle urla provenire dal primo piano dello stabile sono immediatamente saliti ed intuendo il pericolo, sono riusciti a spallate ad aprire la porta d’ingresso ed entrare nei locali. La donna era riversa sul pavimento in evidente stato confusionale, con il volto cianotico e continuava con violenza a dimenarsi.
Con non poche difficoltà e con l’ausilio dei sanitari del 118, i poliziotti sono riusciti a fermare la donna ed a immobilizzarla su una barella.
La ragazza è stata così accompagnata al vicino ospedale SS .Annunziata per tutte le cure del caso.
In corso accertamenti per capire le cause dell’episodio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: