Taranto: arrestato rapinatore sala scommesse

E’ accusato di aver compiuto una rapina ad una sala Scommesse in Via Calabria a Taranto. Cosimo ZONILE, 39 anni, pregiudicato tarantino è stato arrestato nel pomeriggio di ieri dagli Agenti della Squadra Mobile.
Secondo quanto emerso dalle indagini sarebbe lui l’individuo che l’8 settembre scorso entrò all’interno dell’esercizio commerciale, armato di pistola e travisato da un casco integrale, e sotto la minaccia dell’arma si impossessò dell’intero incasso ammontante a 800 euro circa.

Nel corso della rapina il malvivente ebbe anche una violenta colluttazione con il gestore del centro scommesse.

Dopo essersi appropriato del denaro, il rapinatore si dileguò a bordo di una moto guidata da un complice.

I sospetti degli agenti sulle responsabilità di Zonile sono stati confermati dal ritrovamento, in una cantina da lui utilizzata, della moto e del casco utilizzati per compiere la rapina. Nei suoi confronti la locale Procura della Repubblica, ha dunque emesso un ordine di carcerazione eseguito dai poliziotti nel tardo pomeriggio di ieri che hanno accompagnato il 39enne pregiudicato presso la Casa Circondariale.

zonile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: