Strangolata dal suo amante: cadavere di donna ritrovato a Castellaneta

Castellaneta – Il cadavere di una donna è stato ritrovato la scorsa notte nelle campagne di Contrada Tafuri, a Castellaneta (Ta), a poche centinaia di metri dal confine con la provincia barese. Si tratta del corpo di Francesca Milano, 42enne di Gioia del Colle, separata, con due figlie di 17 e 23 anni, scomparsa il 26 dicembre scorso intorno alle 22.

Immediate le ricerche avviate dai Carabinieri del Reparto Operativo di Bari e della Compagnia di Gioia del Colle che, per stabilire cosa fosse accaduto alla donna, avevano ascoltato per ore il suo amante, Nunzio Proscia, 40enne anch’egli di Gioia del Colle. Interrogato alla presenza del PM di turno presso la Procura di Bari, dott. Bretone, l’uomo aveva finito per confessare di averla strangolata, facendone ritrovare il cadavere.

Sul posto è intervenuta la Sezione Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri di Bari.

carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: