Sorpreso a rubare in una masseria: arrestato 34enne.

Taranto – Sorpreso dal proprietario all’interno di una masseria delle campagne di Buffoluto, a Taranto, è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di furto aggravato. A.A., 34enne, tarantino, residente nel quartiere Paolo VI, si trova ora ristretto ai domiciliari a disposizione del sostituto procuratore, Ida Perrone.

L’uomo, nella serata di ieri ,   si era introdotto,  con un autocarro Nissan,  nel cortile posteriore dell’antico edificio sede di un noto ristorante, ed aveva caricato sul cassone ben 83 sedie e due tavoli prelevati all’interno della struttura. Il proprietario, però, durante una passeggiata, aveva deciso di passare proprio di lì e, notando che la catena del vialetto era rotta, si era insospettito ed aveva deciso di entrare per verificare che non ci fosse nessuno. E’ stato in quel momento che, percorrendo la stretta stradina,  si è trovato di fronte il camion ed ha telefonato al 112.

L’mmediato intervento dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto ha permesso di intercettare in pochi minuti l’automezzo, bloccato mentre lasciava viale Cannata per dirigersi verso il quartierePaolo VI.  Il veicolo è stato sottoposto a sequestro e il  conducente è stato tratto in arresto, mentre il materiale rubato è stato restituito al proprietario.

Sicuramente il 34enne non aveva agito solo, per cui sono state avviate le indagini per risalire agli altri complici del furto.

carabinieri 29 luglio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: