Sava: Rubano un’auto ma, braccati dai carabinieri, l’abbandonano poco dopo

Aveva lasciato la propria auto in sosta, nei pressi di un’officina, con le chiavi inserite, per andare a programmare con il suo meccanico di fiducia un intervento sul mezzo, quando ha visto due individui che, approfittando di un momento di disattezione del proprietario, gliela portavano via senza dargli neanche il tempo di reagire. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri a Sava, ad un 71enne del posto al quale, mentre i due ladri si dileguavano per le vie adiacenti, non è rimasto altro che telefonare al 112 per denunciare l’accaduto.
Ai Carabinieri della stazione di Sava sono stati necessari solo pochi minuti per intercettare l’autovettura rubata in località “Canalone” e lanciarsi al suo inseguimento per diversi chilometri lungo la S.P. Sava – Torricella, passando tra le campagne di Lizzano sino a giungere nuovamente a Sava. Alla “caccia al ladro” hanno preso parte lungo il percorso anche i militari dell’Aliquota Radiomobile di Manduria e della Stazione di Lizzano. Giunti in Via Venezia i due malfattori, ormai braccati, hanno deciso di abbandonare l’auto e dileguarsi a piedi mimetizzandosi nel traffico delle vie cittadine.
Il veicolo, dopo gli accertamenti del caso, è stato restituito al legittimo proprietario mentre proseguono le indagini per individuare i responsabili.

carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: