Riapetura “La Chianca”. Durante (FI): “Scelta che danneggia la città”

“La discarica “La Chianca” riapre: questo è il regalo di Natale fatto ai manduriani dalla Regione, da Massafra e dai suoi amici”. E’ quanto afferma il consigliere di Forza Italia, Arcangelo Durante, in merito alla riapertura della discarica sulla strada per S. Cosimo alla Macchia chiusa nel 2013.
“Il primo Novembre prossimo, la Discarica “La Chianca” riprenderà a funzionare. Così ha decretato la Regione con il silenzio assenso del sindaco Massafra e dell’assessore Della Rocca.
Ancora puzza ed inquinamento in un territorio, come il nostro, già martoriato e con alte percentuali di malati di tiroide.
Perché il consigliere regionale di Manduria non si è opposto alla riapertura della Discarica la Chianca? Chi ha interesse ad aprirla?
La Discarica ”La Chianca” non ha mai portato alcun beneficio, ma solo inquinamento e l’aumento di tasse.
Perché riaprire una Discarica dichiarata colma, mettendo ulteriormente a rischio l’ambiente e la salute dei cittadini?
Perché riaprire la discarica, quando oramai a Manduria è stata avviata la raccolta differenziata che ha raggiunto già il 60% e ridotto i costi di trasporto e smaltimento dei rifiuti?
Forza Italia farà tutto il possibile per bloccare questa scellerata decisione che danneggia fortemente la nostra comunità”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: