Reddito energetico…una polemica priva di visione. Nota del M5S di Manduria

Dispiace che ci siano consiglieri più interessati a criticare il reddito energetico che non a trovare soluzioni
alternative idonee ad affrontare questo difficile momento storico dei cittadini.

Ringraziamo tuttavia questo ennesimo attacco perpetrato sui giornali da parte del consigliere Capogrosso, evidentemente ossessionato da questa misura, per poter chiarire alcuni punti. Parliamo di un provvedimento innovativo, per cui ci sono sicuramente da risolvere delle criticità, ma che non può in alcun modo essere definito un flop. Sul portale della Regione sono arrivate in poche settimane 909 istanze, di cui 651 complete e le altre ancora da perfezionare, a causa dei tempi ristretti e della particolare procedura per inserire l’istanza e della concomitanza con il periodo delle vacanze estive (infatti il bando si chiudeva il 22/8 in piena estate!! ). Per questo sono tante le famiglie che hanno chiesto di riaprire il bando per poter presentare la domanda per accedere al contributo. Si tratta non solo di una misura volta a diffondere le rinnovabili ma anche di inclusione sociale, per questo c’era il limite di 20.000 per l’ISEE: era un intervento finalizzato prima di tutto ad educare alle rinnovabili sostenendo il reddito delle famiglie che non possono permetterselo. Una misura sperimentale che avrà successivi aggiornamenti per essere resa strutturale: verrà aumentato il valore dell’ISEE, sarà previsto un anticipo per le aziende, potranno essere rivisti altri vincoli come l’assicurazione, anche se, paletti come questi erano stati inseriti per assicurare la redditività dell’impianto, visto che il reddito è finanziato attraverso un fondo di rotazione che servirà a finanziare nuovi impianti . Le critiche costruttive sono sempre ben accette, ma in questo caso si tratta solo di attacchi strumentali che hanno solo il fine di demonizzare una misura, che seppur migliorabile, la stessa Regione Puglia ha definito innovativa e all’avanguardia. Se il consigliere Capogrosso mettesse lo stesso impegno che mette nell’attaccare il M5S, facendo sull’argomento delle rinnovabili, proposte concrete e innovative, di sicuro la cittadinanza apprezzerebbe molto di più.
Nota del Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Manduria