Presentato candidato sindaco Gaetano Pichierri per il NUOVO PATTO per SAVA. Video

Parco Sassi gremito di gente per la presentazione del candidato sindaco del Nuovo Patto per Sava: E’ Gaetano Pichierri, quarantanovenne consigliere comunale uscente con delega al bilancio ed alla programmazione, dottore commercialista e revisore dei conti.

La coalizione è composta da Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega e dalle liste civiche Gruppo Politico Autonomo, Impegno Civico, Libertà e Partecipazione e Progetto Comune. Si tratta dei partiti e dei movimenti civici che hanno composto l’amministrazione guidata dal sindaco Dario Iaia che si rafforza con la presenza di Forza Italia che, dopo un percorso di dialogo e di confronto costruttivo con le forze di maggioranza, decide di entrare a far parte di questo schieramento. 
Un pizzico di emozione ma grande soddisfazione è stata espressa dal candidato sindaco Pichierri che ha rivolto i ringraziamenti ed ha presentato alcuni punti del progetto politico: “Ringrazio tutti gli amici della coalizione del “Nuovo Patto per Sava” per avere deciso di investire sulla mia persona per questo delicatissimo ruolo. Sento appieno il peso della responsabilità, avendo fatto parte dell’amministrazione uscente e comprendendo perfettamente lo spessore dei problemi, ma anche le possibili soluzioni.
Tuttavia, non abbiamo timore, in quanto abbiamo la competenza e l’esperienza per affrontare con serenità questa nuova avventura. Lo faremo con lo spirito di servizio che ci ha sempre contraddistinti ed in perfetta continuità con l’amministrazione uscente guidata dall’amico Dario Iaia, che farà sicuramente parte della squadra, per continuare l’ottimo lavoro svolto sinora.
La nostra amministrazione ha lavorato benissimo in questi cinque anni: tantissime sono le opere in corso di esecuzione ed i finanziamenti ottenuti. Ora si tratta di completare il lavoro fatto e rendere opere concrete le risorse che arriveranno nel nostro territorio.
Potremo cambiare il volto della nostra città con i cinque milioni destinati a Sava per la riqualificazione del centro storico. Così come completeremo i lavori di ristrutturazione del mercato di Via Fratelli Bandiera.
E poi la nuova amministrazione sarà quella che porterà finalmente a compimento l’obiettivo del nuovo depuratore, già realizzato, con investimenti che riguarderanno anche la verifica ed il completamento della rete. Proseguiremo con i lavori di efficientamento energetico delle scuole. La Tommaso Fiore, ad esempio, sarà interessata da importanti interventi per quasi un milione di euro già appaltati. E poi ancora proseguiremo nella attività nel campo della cultura, dello spettacolo, delle attività produttive, dello sport in collaborazione con le scuole e le tante associazioni che rappresentano il cuore pulsante della nostra cittadina. Lavoreremo per ridurre la pressione fiscale con misure concrete e realizzabili, senza illudere i cittadini e senza fare propaganda”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: