Palagiano: giovane arrestato per possesso di un revolver

Trovato in possesso di un revolver con matricola abrasa un giovane è stato arrestato dai Carabinieri del N.O.R. – Aliquota Operativa della Compagnia di Massafra.
Si tratta di Alessandro CASTIGLIONE, 26enne di Palagiano, già noto alle Forze dell’Ordine. E’ accusato di illecita detenzione di un’arma clandestina, ovvero un revolver marca “Franchi”, calibro 38 special, con matricola abrasa, completo di nr. 6 cartucce dello stesso calibro, perfettamente funzionante e pronto per l’uso. Il giovane dovrà rispondere anche del reato di ricettazione della stessa pistola poiché, essendo l’arma priva del numero identificativo, opportunamente “limato” per impedire di risalire alla sua origine, è da considerarsi di illecita provenienza. Il ritrovamento dell’arma rientra nell’ambito di uno specifico servizio predisposto per contrastare i reati. I militari hanno controllato il giovane, già conosciuto per i suoi trascorsi, notato per le vie di Palagiano a bordo del suo veicolo. E’ stata eseguita una perquisizione personale e veicolare nei confronti del giovane che, però, ha dato esito negativo, ma i Carabinieri, non convinti dall’atteggiamento del giovane, hanno deciso di estendere l’accertamento anche alla sua abitazione ove, occultati su un armadio della stanza da letto, hanno scoperto il revolver ed i relativi proiettili, accuratamente custoditi con uno strato di pellicola trasparente ed avvolti in un panno che non faceva trapelare il contenuto. L’arma e le munizioni sono state sottoposte a sequestro, mentre Alessandro CASTIGLIONE è stato dichiarato in stato d’arresto e, dopo le formalità di rito, tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto, su disposizione del P.M. di turno. Sono in corso indagini al fine di risalire alla provenienza della pistola.CASTIGLIONE ALESSANDRO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: