Molestava due ragazzini durante le partite: condannato pensionato neretino.

LECCE – Accusato di aver approfittato di due bambini di 10 e 12 anni durante le partite di calcio disputate nel campo sportivo di Nardò, un anziano neretino di 76 anni è stato condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione per violenza sessuale continuata e aggravata . La condanna giunge al termine del processo con rito abbreviato davanti al gup di Lecce Simona Panzera. L’anziano è stato condannato anche al pagamento di una provvisionale di 7 mila euro. Il 76enne già dallo scorso febbraio era sottoposto agli arresti domiciliari in conseguenza di quanto accertato dai Carabinieri di Nardò che avevano documentato le molestie e le violenze sui due ragazzini con filmati registrati da telecamere fatte istallare dopo che i militari avevano sorpreso l’uomo in atteggiamenti sospetti nel corso di un servizio d’ordine allo stadio. Le accuse sono state poi confermate dalle piccole vittime nel corso di un ascolto protetto.

stadio Nardò

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: