Maruggio: il vice Ministro Bubbico alla presentazione dell’associazione “Lavoro e Legalità”

A Maruggio è nata l’associazione  “Lavoro e Legalità” che riunisce una 70 ina tra imprenditori e commercianti. La cerimonia di presentazione ufficiale si è svolta, questa mattina nell’affollata sala dell’ex cinema Impero. L’iniziativa, che nel suo titolo ha messo insieme legalità e libertà quale binomio inscindibile, ha portato nel piccolo comune di Maruggio le massime autorità governative, istituzionali e delle forse dell’ordine provinciali nonché il vice Ministro dell’Interno Sen. Filippo Bubbico.  Recentemente costituita, l’associazione antiracket ed antiusura rappresenta la reazione del territorio ai fatti di criminalità che si sono verificati in questi mesi. Ha il primario scopo di assistenza e solidarietà alle vittime di estorsioni e fenomeni di usura nonché di promozione dello sviluppo e dell’arricchimento culturale degli stessi associati principalmente in relazione a tali problematiche.  La difficoltà, quando si verificano episodi di questo genere, è dare assicurazione alle vittime che lo Stato c’è e garantisce protezione.   Esiste una normativa a sostegno delle vittime degli esecrabili reati delle estorsioni e dell’usura, leggi che, in questi anni, hanno sostenuto le vittime di questi reati consentendo loro di riprendere  dignitosamente la loro vita e la loro attività.   Già in passato, nel corso dell’incontro il Prefettura, S. E. il Prefetto dott. Claudio Sammartino che ha accolto con favore l’iniziativa ha espresso il suo compiacimento per la capacità e la determinazione dimostrate dai referenti dell’associazione che inizialmente solo in 16 , in breve tempo,  sono riusciti ad aggregare un consistente numero di associati e sostenitori e che potrà favorire, attraverso il “contagio delle idee” un volano per il risveglio della coscienza  civile. Le associazioni, così fortemente volute dal basso, rappresentano un importante punto di riferimento e di sostegno per imprenditori e cittadini che vogliono reagire ai soprusi, sconfiggendo il timore dell’isolamento.  Allo stesso tempo possono costituire occasione di raccordo tra le vittime dei reati e le istituzioni, per far sì che le persone possano sentirsi sostenute anche nelle azioni necessarie a far valere i loro diritti.

leleg1

 

 

 

 

 

 

 

 

Per contatti:

Associazione Antiracket ed antiusura “Lavoro e Legalità”

Maruggio- Campomarino

tel. 340.96.18.452

e-mail: lavoro.legalita@gmail.com

facebook : lavoro e legalita

Sede Legale: Via Virgilio, 33 –  Maruggio (Ta)

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: