Manduria. Differenziata arrivano i “richiami” per chi sbaglia

Ad oltre 4 anni dall’avvio, le regole per svolgere una corretta raccolta differenziata dovrebbero essere ormai assimilate. Purtroppo invece molti cittadini non sono attenti. Ci sono errori nella selezione che inficiano i risultati che potrebbero essere decisamente migliori.

Da oggi 22 Giugno si rischiano le “ammonizioni” e si è passibili anche di eventuali sanzioni.  Saranno gli operatori ecologici a lasciare questi “cartellini gialli” agli utenti che avranno esposto rifiuti non conformi rispetto alla giornata di raccolta.

In questa prima fase, spiega l’azienda,  i rifiuti saranno comunque ritirati . Nelle raccolte successive, se si dovessero registrare ancora errori di conferimento, i rifiuti non saranno ritirati.
A questa “novità”, in tutto il territorio di Manduria, comprese le marine,  se ne aggiunge un’altra a partire dal prossimo 6 Luglio: i rifiuti non conformi e quelli conferiti all’interno di sacchi neri, non saranno ritirati dagli operatori.  Sarà necessario utilizzare dei sacchi semitrasparenti.  Tanto al fine di permettere agli operatori ecologici di verificare visivamente la conformità dei rifiuti conferiti, rispetto al giorno di raccolta e che all’interno del sacco non vi siano frazioni estranee.

Intanto nonostante l’avvio del servizio di raccolta porta a porta nelle marine continuano gli abbandoni di rifiuti lungo la litoranea: sacchi di spazzatura, rifiuti ingombranti, scarti di potatura…

Così proprio non va! – si legge in un post di Manduria per l’ambiente 
Ecco a voi alcune foto della raccolta odierna dei rifiuti abbandonati lungo la litoranea e nella zona marina: noi puliamo, sperando che qualcuno non sporchi di nuovo … 😩

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: