Manduria: Archeoclub organizza corso di restauro ceramica antica

Un corso di formazione per il “Restauro, ricostruzione, conservazione e catalogazione di reperti ceramici messapici e medioevali” si svolgerà a Manduria dal 7 Dicembre 2013 al 29 Marzo 2014.
L’iniziativa, che rientra nell’ambito delle attività statutarie finalizzate alla conoscenza, alla promozione e alla conservazione del nostro patrimonio culturale, è dell’Archeoclub d’Italia sezione di Manduria, in collaborazione col C.S.V. di Taranto.

Il corso, autorizzato dalla Soprintendenza Archeologica, per un totale di 39 ore, si terrà nei locali della stessa Soprintendenza, in Via XX Settembre 110, Manduria che ha concesso anche la possibilità di studio e di manipolazione dei reperti giacenti nei depositi.

Particolare attenzione sarà data alla produzione mandurina di ceramica policroma, graffita, invetriata dei sec.XV-XVI. I docenti sono il Prof. Francesco Adduci dell’Università degli studi di Bari; il Dott. Arcangelo Alessio funzionario della Soprintendenza Archeologica di Puglia; il Dott. Valentino De Santis archeologo; il Prof. Cosimo Derinaldis direttore restauratore della Soprintendenza Archeologica di Taranto; l’ing. Sergio De Cillis presidente Archeoclub d’Italia sede di Manduria.

Al corso, finanziato dal CSV di Taranto, saranno ammessi un massimo di 30 soci Archeoclub; in questo numero sono compresi anche studenti provenienti dalle scuole superiori di Manduria.

Alla fine del corso, gli atti con le relazioni dei docenti e con la documentazione di tutta l’attività tecnico-pratica svolta, saranno pubblicati a beneficio anche di specialisti e appassionati della materia.

FOTO N°8 VOLATILE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: