Lizzano: malore mentre lavora sull’impalcatura, grave 54enne

Soccorso questa mattina  all’interno di un cantiere  a Lizzano. Un uomo di 54 anni di Sava dipendente di una cooperativa edile di Manduria mentre stava lavorando su un’impalcatura

al secondo piano di un edificio in corso Vittorio Emanuele è stato colto da un improvviso malore e si è accasciato.   Per tirarlo giù con le dovute precauzioni è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Manduria che hanno utilizzato il cestello. 

Sul posto sono intervenuti anche i medici del  118, la polizia locale e i volontari della misericordia. Secondo i medici che hanno rilevato che l’uomo non riusciva più a parlare sarebbe stato colto probabilmente da una ischemia cerebrale. Fortunatamente l’impalcatura e le disposizioni di sicurezza hanno evitato la caduta sull’asfalto.

E’ stato trasportato in codice rosso all’ospedale SS. Annunziata di Taranto.  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: