Giro di fatture false tra coniugi: scoperta evasione fiscale per 600 mila euro.

Palagiano – Voleva nascondere al Fisco il reale reddito prodotto dalla sua azienda con la gestione degli stabilimenti balneari. E così un’imprenditrice di Palagiano ha annotato nella propria contabilità fatture false emesse da un’altra azienda, intestata al coniuge. Ad accorgersi delle irregolarità sono state le Fiamme Gialle della Tenenza di Castellaneta nel corso di una verifica fiscale.
Ne è emerso che l’amministratrice dell’impresa ha evaso I.V.A. per circa 100 mila euro portandosi in detrazione fatture per operazioni inesistenti dell’ ammontare complessivo di circa 500 mila euro.
Entrambi i coniugi sono stati denunziati all’Autorità Giudiziaria, una per i reati di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti” e l’altro per l’emissione dei documenti falsi.

Castellaneta -  evasione fiscale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: