Ginosa Marina. Trovata la pistola usata nella sparatoria in discoteca

Rinvenuta la pistola utilizzata nella sparatoria avvenuta il 25 gennaio scorso in una discoteca di Marina di Ginosa (Ta), in cui due giovani rimasero ferito.

Le indagini coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica Dott. Enrico Bruschi ed esguite dai Carabinieri della locale Stazione, il 4 marzo scorso avevano già portato all’arresto di Christian Testini, 21 anni, di Casamassima (Ba), accusato di di lesioni personali aggravate e porto abusivo di pistola. Il giovane, per una serie di elementi raccolti a suo carico, è ritenuto infatti l’autore dell’esplosione di vari colpi di pistola all’interno della discoteca.
Ulteriori sviluppi hanno consentito agli investigatori di recuperare nella serata di ieri l’arma utilizzata nel grave episodio. La pistola, una Beretta cal.22 di colore nero priva di cartucce, è stata rinvenuta a Casamassima, all’interno di un garage in uso al giovane arrestato. Dal numero di matricola dell’arma si è appurato che la stessa era stata rubata nel 1999 a Grumo Appula (Ba). La pistola verrà ora inviata al RIS di Roma per verificare se la stessa sia mai stata utilizzata in fatti di sangue negli ultimi anni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: