Evasione: supermercato incassa ricavi per 730 mila euro ma ne dichiara al fisco solo 1

Lecce – Il titolare di un supermercato del litorale jonico della provincia di Lecce ha nascosto al fisco ricavi per oltre 730 mila euro e ha evaso Iva per 24 mila euro. Lo hanno accertato i militari della Guardia di Finanza di Leuca che hanno controllato la ditta individuale che, attualmente cessata, ha esercitato l’attività solo durante l’estate del 2010. Al momento di presentare le dichiarazioni annuali, il titolare ha escogitato un sistema particolare per ingannare il fisco: ha presentato la dichiarazione Iva nei termini previsti, riportando buona parte dei corrispettivi incassati; ha presentato nei tempi previsti anche quelle dell’Irpef e dell’Irap, ma invece di dichiarare per tali ultime imposte l’ammontare effettivo dei proventi conseguiti, quantificati dai finanzieri in oltre 730mila euro, ha indicato solo un euro di ricavi. Avendo evaso integralmente le imposte dirette, il contribuente è stato considerato evasore paratotale. Ora l’Agenzia delle Entrate completerà l’attività della Guardia di Finanza, avviando le procedure di riscossione dei tributi evasi.

01.10.2013 - evasione fiscale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: