Estorce denaro al fratello: arrestato insieme al complice

Palagiano – E’ accusato insieme a un complice di estorsione ai danni di suo fratello. Un giovane tossicodipendente di Palagiano (Ta) è stato arrestato dai Carabinieri. Con lui in manette è finito anche un uomo di Noci.

Nella tarda serata ieri nella Stazione dell’Arma di Palagiano, si era presentato un giovane disperato per la stato di tossicodipendenza del fratello. Quest’ultimo, nel tempo, si era impossessato di diversi oggetti di valore presenti in casa allo scopo di procurarsi il denaro necessario per acquistare lo stupefacente. L’ultimo, in ordine di tempo, subìto dalla vittima la notte scorsa, era stato il furto di una cuffia musicale professionale, del valore di 500 euro. Il fratello, insieme ad un complice, gli aveva chiesto, per la restituzione, la somma di 20 euro. Per porre fine a questa triste situazione e tentare di aiutarlo ad uscire dal suo stato di tossicodipendenza, il giovane aveva, seppur dolorosamente, deciso di denunciare l’accaduto. I militari hanno sorpreso i due mentre riscuotevano il prezzo del riscatto dopo la restituzione della cuffia e li hanno arrestati. Si trovano entrambi sottoposti ai domiciliari su disposizione del pm di turno.

carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: