Efficientamento Energetico. A Sava interventi per 600 mila € alla scuola materna di Corso Italia

Nei giorni scorsi sono partiti i lavori di efficientamento energetico presso la scuola materna, sita in Corso Italia, che sarà interamente riqualificata attraverso un finanziamento di ben 600 mila euro ottenuto

dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Dario Iaia e grazie all’impegno dell’assessorato ai Lavori Pubblici retto da Giuseppe Saracino. Il progetto prevede numerosi interventi tra cui la sostituzione di tutti gli infissi esterni con infissi a taglio termico, rifacimento del cappotto sul solaio di copertura con la stesura di un pannello isolante e impermeabilizzante, installazione di un impianto solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria, installazione di alcune schermature solari e rifacimento completo di tutta l’illuminazione interna ed esterna con nuove lampade a risparmio energetico.

Il lavoro di squadra di questa amministrazione continua a pagare e le scuole e la loro sicurezza ed efficienza continuano ad essere uno dei nostri obiettivi principali. – ha commentato il sindaco Dario Iaia – Dopo gli interventi di efficientamento eseguiti presso il plesso “Bonsegna”, la scuola materna “Iris Malagnino” e la scuola “Gigante”, ora è il turno della scuola materna di Corso Italia che finalmente sarà destinataria di importantissimi interventi di rifacimento per diventare così un istituto più accogliente e più sicuro. Prenderanno il via subito dopo i lavori di efficientamento che riguarderanno la scuola media “Tommaso Fiore”. Noi riteniamo che questa sia la strada da seguire: lavorare alacremente per reperire finanziamenti regionali ed europei e realizzare le opere affinché la cittadinanza abbia un riscontro effettivo.

Ad esprimere soddisfazione per l’avvio dei lavori è anche l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Saracino: “Continua il nostro lavoro per rendere gli edifici comunali sempre più all’avanguardia ed efficienti dal punto di vista energetico. La riqualificazione della scuola materna di Corso Italia prevede anche importanti interventi tecnici di adeguamento impiantistico al fine di adeguare l’intero stabile agli standard più recenti per quanto riguarda l’efficientamento e il risparmio energetico. La nostra sensibilità su queste tematiche, in particolare sulla sicurezza dei più piccoli, è molto alta e rappresenta un importante investimento per il futuro della nostra comunità. L’Amministrazione Comunale in questi ultimi mesi ha dato vita a numerosi cantieri per lavori di ristrutturazione e interventi di efficientamento energetico tra cui anche quello che interessa la locale stazione dei Carabinieri. Proprio nei giorni scorsi la Giunta ha approvato un altro progetto di circa 1 milione di euro per interventi di efficientamento energetico presso l’asilo nido comunale. Ora – conclude Saracino – bisognerà attendere l’approvazione da parte del Miur.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: