Ad Avetrana sta per nascere un centro CRAP ad elevata complessità

Fa discutere ad Avetrana la prossima apertura di un CRAP. Dietro questo acronimo si cela l’attività che sarà svolta ovvero si tratta di una Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica dedicata ai pazienti autori di reato ad elevata complessità.
La struttura realizzata in Via della Croce n. 63 angolo Via Roma dalla Sol Levante s.r.l. con sede in Taurisano (LE) dopo aver ottenuto dal Comune di Avetrana il permesso di costruire in deroga al vigente PRG, ha avuto il via libera anche dalla Regione Puglia. I cittadini però sono perplessi dalla decisione di realizzare una simile struttura nei pressi di una Chiesa frequentata da moltissimi bambini. I pazienti ospiti della Comunità saranno dieci. C’è la preoccupazione che possano esserci problemi di sicurezza proprio per i bambini.
Per affrontare l’argomento è stato organizzato nella Sala consiliare di Avetrana un incontro fissato per questa sera alle ore 18.30.
L’iniziativa, che ha la finalità di informare, è stata voluta dall’Associazione Cambiamo Avetrana. La presidente Elisabetta Marchetti ha comunicato che seguirà anche un dibattito tra quanti vorranno partecipare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: