Per S. Biagio quattro giorni di festa ad Avetrana

A 10 giorni dall’evento che apre la stagione delle grandi feste patronali salentine, il Comitato S. Biagio svela per intero il ricco programma civile e religioso.
Di anno in anno è un crescendo di importanti novità che fanno entrare di diritto la festa patronale avetranese nel novero dei grandi eventi a carattere religioso, ancor più se si considera che quest’anno si è aggiunto un giorno, il 1° MAGGIO.
L’attesa per la festa patronale di San Biagio coinvolge non solo la comunità avetranese, ma anche quelle degli altri paesi, limitrofi e non.
Le scelte del Comitato sono state oculate e protese alla realizzazione di importanti novità, nel rispetto delle tradizioni, volte ad accontentare la più larga fetta di pubblico, scegliendo quanto di meglio il settore offra tra complessi bandistici, luminarie, spettacoli pirotecnici e gruppi musicali.
L’evento, che avrà luogo nei giorni 28-29-30 aprile e 1° maggio 2018, organizzato con meticolosa cura dal Comitato, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, sotto l’egida della Banca di Credito Cooperativo di Avetrana e con l’aiuto consolidato dei numerosi partners e non di meno dell’intera cittadinanza, prevede la mostra fotografica denominata “Come Eravamo” a cura di Bruno Leo e Samuele Ferrara, l’annullo filatelico della cartolina di S. Biagio, con la partecipazione degli alunni dell’Istituto Comprensivo M.Morleo” di Avetrana, a cura di Poste Italiane, i concerti dei rinomati complessi bandistici di Conversano “Piantoni”, Rutigliano e Bracigliano, nonché il grandioso spettacolo pirotecnico della ditta “Bruscella Italian Fireworks Group” di Modugno, oltre ai concerti di musica leggera di “Antonio Furioso Live Show Tour Arenarock” e del famoso gruppo di pizzica “Alla Bua”. Inoltre, il 1° maggio, alle ore 09,00 avrà luogo la gara ciclistica su strada 7° Trofeo Pro Loco, alle ore 21,00 estrazione della lotteria di San Biagio, mentre nelle serate del 30 aprile e del primo maggio, a cura del “GAL Terre del Primitivo” avranno luogo degustazioni enogastronomiche. Il service sarà curato dalla ditta “Love produzione eventi” di S. Marzano di S.G..
Anche quest’anno inoltre, le luminarie saranno allestite dalla premiata ditta “Marianolight” di Corigliano d’Otranto (LE). “Ingresso a Palazzo”, questo è il titolo della galleria a ritmo di musica che in tutte le serata allieterà il pubblico con fantastiche e molteplici accensioni. Un grandioso palazzo rinascimentale accoglierà il visitatore che sarà affascinato dapprima dalla maestosità della struttura e poi trascinato nella magica dimensione dei giochi di luce e musica. Galleria “arte moderna” con tredici archi – doppio cielo appeso, doppio lampadario mt.5X6 e grande portale mt.27X29 con tecnologia “RGB”, con effetti led da 50.000 microlampade, effetto star flash da 1200, effetto nevicata con 150 tubi snowfall.
Per quanto concerne la parte religiosa, dal 20 al 28 aprile avrà luogo l’intronizzazione del Santo e la Novena a lui dedicata, il 28 aprile, alle ore 18,00 la solenne Processione per le vie della città, accompagnata dai concerti bandistici di Conversano e Rutigliano, al termine della quale avrà luogo la solenne concelebrazione in chiesa madre, mentre il 29 aprile, solennità liturgica nella memoria del martirio di San Biagio, con SS. Messe in Chiesa Madre alle ore 08,00-11,00-19,00.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: