Riserve Naturali di Manduria presenta due progetti per promuovere bellezze naturali

Una due giorni per far informare su due progetti e far conoscere lo stato di avanzamento dei lavori che renderanno più attrattiva la zona della riserva Naturale di Manduria. L’11 e il 12 Luglio approdano a Manduria i progetti europei P.A.T.H. e L.A.S.P.E.H.
Il progetto PATH, realizzato nell’ambito del programma di Cooperazione Territoriale Interreg V-A Grecia – Italia 2014-2020 (che ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia), ha come partner le Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino Orientale, in sinergia col Parco Nazionale dell’Alta Murgia, l’ITC-CNR e l’Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale.
Pensato per “Promuovere l’attrattività delle aree turistiche attraverso l’escursionismo e un
approccio di sviluppo innovativo”, il progetto PATH intende creare nuovi percorsi tematici in
Puglia e nella Grecia Occidentale capaci di offrire ai visitatori uno strumento ‘smart’ per
scoprire bellezze naturali, zone umide e punti di interesse culturale in maniera del tutto
rivoluzionaria.
Il meeting sarà l’occasione per presentare lo stato di avanzamento dei lavori e darà
l’opportunità ai partner di progetto di visitare la Salina dei Monaci che a breve diventerà un
percorso multisensoriale fruibile anche da non vedenti ed ipovedenti.
Con le mappe multimediali interattive (sviluppate dall’ITC-CNR), disponibili online, le aree
naturali protette del territorio manduriano saranno rese accessibili grazie ad appositi itinerari che faciliteranno la scoperta dei punti notevoli e dei tesori nascosti di queste zone, ricche di natura, rendendo l’esperienza dei visitatori più completa ed entusiasmante, aiutando quanti hanno intenzione di raggiungere fisicamente i luoghi delle Riserve Naturali,​ a pianificare la propria visita in base alle proprie esigenze, accedendo a informazioni inedite sui tracciati ed attrazioni.
Nel pomeriggio del 12 luglio dalle 18.30 si svolgerà, inoltre, presso la Salina dei Monaci l’info-day del progetto LASPEH, finanziato con il programma Interreg Italia – Albania – Montenegro. Sarà l’occasione per una passeggiata naturalistica che permetterà ai non addetti ai lavori di conoscere i particolari del progetto e, a quanti lo vorranno, di unirsi al tour guidato che racconterà la storia della Salina e illustrerà la sua affascinante biodiversità, sapientemente guidati dal dott. Patrizio Fontana e dott. Guido Palma.
Al termine dell’iniziativa una degustazione prodotti tipici con la collaborazione della Pro Loco di Manduria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: