Oria: sequestrati conteiner, autocarro e area adibita a discarica

I carabinieri forestali della Stazione di Ceglie Messapica hanno puntato l’attenzione sulla zona insediamenti produttivi di Oria dove
si sarebbero verificati diversi episodi di gestione illecita e combustione di rifiuti. Nel corso dell’ultimo pattugliamento, i militari hanno colto in flagranza di reato il trasportatore di una ditta locale, C.D., di anni 50, di Francavilla Fontana, mentre scaricava il container al traino della motrice dallo stesso condotta, attrezzata con “ragno”, in un’area recintata della zona artigianale, in contrada Salinelle-Chiusarella. Il cassone del camion era riempito di rifiuti di ogni genere: pneumatici fuori uso, scarti di demolizioni e lavorazioni edili, scarti di lavorazione del marmo, plastiche e parti in legno. Il trasportatore è stato immediatamente denunciato alla Procura della Repubblica di Brindisi per violazione del “Codice dell’ Ambiente” e precisamente per gestione illecita di rifiuti. I Cc forestali hanno contestualmente sequestrato tutta l’area recintata e l’ autocarro con il container. Nell’area, tra l’altro, sono parcheggiati altri 2 container scarrati, anch’essi ricolmi di rifiuti; il lotto utilizzato come discarica abusiva risulta essere stato dato in uso dal proprietario alla ditta a cui è risultato intestato l’autocarro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: