A Maruggio concerto acustico di Giuseppe Povia


Giuseppe Povia, noto cantautore italiano, vincitore del Festival di Sanremo 2006 con il brano “Vorrei avere il becco” e autore della canzone “I bambini fanno ooh” che ha superato le 180.000 copie vendute, ricevendo numerosi dischi di platino e premi, sarà a Maruggio per un concerto acustico al Cine Teatro Impero il prossimo 21 aprile a partire dalle ore 20.30.
L’iniziativa, organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale “APS Fuorigioco” con il Patrocinio del Comune di Maruggio, ha come obiettivo quello di affrontare, attraverso la musica, argomenti e tematiche sociali cercando di lanciare spunti di riflessione soprattutto per i più giovani.
Non è la prima volta che l’associazione Fuorigioco si occupa di approfondire temi di interesse sociale attraverso l’utilizzo di strumenti e metodi, come lo sport e la musica, che appassionano i giovani e i meno giovani. Infatti, in questi anni numerose sono state le attività promosse dall’associazione, tra le tante ricordiamo l’importante progetto di rilievo nazionale per la rieducazione dei detenuti attraverso il calcio denominato appunto “Fuorigioco” che si svolge presso la casa circondariale di Taranto e i progetti inerenti la diffusione dei corretti stili di vita destinati ai giovani del difficile quartiere Japigia di Bari.
In questa occasione la presenza di Giuseppe Povia sarà fondamentale per aprire una riflessione sui diritti dei bambini, sui principi di solidarietà, di pari opportunità e di dignità sociale degli individui e dei gruppi. Ad introdurre la serata sarà il primo cittadino Alfredo Longo e il presidente dell’associazione “Fuorigioco” l’avvocato Giulio Destratis.
“I nostri interventi – commenta Destratis – sono mirati ad affermare il diritto alla cultura, all’educazione ed alla tutela dei diritti dei minori. Promuoviamo iniziative a favore di cittadini, uomini e donne, con un’attenzione particolare ai giovani, alle persone più esposte ai rischi di emarginazione fisica e sociale ed alle loro famiglie, agli anziani ed ai detenuti. L’appuntamento con Povia, persona straordinaria e dotata di una sensibilità fuori dal comune, sarà anche un momento di dialogo, confronto e riflessione”.
L’ingresso al concerto è totalmente gratuito previa prenotazione al numero 348/5364670.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: