Lizzano: muore bimba soffocata da acino di uva

Tragedia nel pomeriggio nella marina di Lizzano in provincia di Taranto. Una bimba di neanche due anni è morta soffocata da un acino d’uva.

Si trovava in spiaggia con i genitori. In un momento di distrazione deve aver preso un chicco d’uva e lo ha messo in bocca. Quell’acino le è andato in gola, occludendole le vie respiratorie. Vano l’immediato tentativo della madre di estrarle dalla gola l’uva. E’ giunta poi sul posto un’ambulanza del 118. Il medico che era a bordo è riuscito subito a liberare la trachea della bimba, estraendo il chicco d’uva, ma le condizioni della piccola erano già molto gravi per la sopraggiunta ipossia. Trasportata all’ospedale SS. Annunziata, la bimba è morta poco dopo il ricovero. Sotto choc la mamma assistita in queste ore da uno psicologo. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: