L’AQP apre il cantiere del depuratore…a cominciare dallo scarico a mare

Da ieri 9 Aprile il cantiere per la realizzazione del depuratore consortile Manduria – Sava è ufficialmente aperto. L’Ente con una lettera inviata anche al Comune di Manduria ha notificato gli sviluppi dell’iter. L’opera che, oltre al nuovo depuratore a servizio degli abitanti di Sava e Manduria, prevede la realizzazione della condotta di adduzione dal depuratore esistente al nuovo, della condotta di scarico del nuovo depuratore e della Condotta sottomarina, sarà realizzata in 540 giorni. Il costo dell’impianto è di 10,2 milioni di Euro. L’appalto sarà eseguito dalla Giovanni Putignano e Figli S.r.l.

Il documento
11037348_907021462693299_1633187604123963714_n

10409312_907021426026636_1688024495630097853_n

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: