Viabilità a Manduria. Durante propone la revoca dell’attuale ordinanza

Il tema della viabilità a Manduria resta di scottante attualità. L’esperimento che da quasi un anno va avanti con l’istituzione del senso unico di marcia del corso principale in uscita dall’Arco di Sant’Angelo non piace a molti commercianti e provoca disagi agli automobilisti con ingorghi nelle ore di punta soprattutto in Piazza Sant’Angelo divenuto nodo cruciale del traffico cittadino. Per venire incontro alle esigenze degli utenti ed alleviare i disagi dei cittadini che non avrebbero ottenuto alcun beneficio da questa rimodulazione del traffico, il consigliere indipendente Arcangelo Durante ha individuato un percorso. L’idea è quella di raccogliere le firme di almeno cinque consiglieri comunali per portare in consiglio comunale la discussione sull’argomento. Già pronto un ordine del giorno che mira alla revoca dell’ordinanza n. 39 del 25 Marzo 2014 e al contestuale ripristino della situazione precedente. Ma la proposta di Durante prevede anche la realizzazione di un referendum popolare in concomitanza con le prossime Elezioni Regionali. La decisione su che tipo di viabilità adottare sarebbe stabilita dagli stessi cittadini chiamati a rispondere su quattro possibilità: la conferma dell’attuale piano del traffico; il doppio senso di circolazione sul corso XX Settembre; il ripristino del senso unico precedente in direzione Nord Sud, quindi, in entrata dall’Arco oppure la chiusura completa del traffico veicolare.
Considerato quanto avvenuto con il progetto dell’illuminazione Pubblica e con la delibera dei Dirigenti non è escluso che si riesca ancora una volta a mettere in difficoltà l’amministrazione su questo argomento che riveste particolare interesse.

Traffico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: