Ug Manduria: Tommasino al passo d’addio, il sindaco congela le dimissioni

I dirigenti biancoverdi hanno deciso di lasciare il titolo al comune, il sindaco Gregorio Pecoraro ha congelato le dimissioni del gruppo di comando e si prenderà qualche ora per riflettere e prendere una decisione

Giuseppe Tommasino al passo d’addio. E’ stata una giornata calda in casa UG Manduria, con i vertici societari che in tarda mattinata hanno incontrato il sindaco Gregorio Pecoraro per il fare punto sulla nuova stagione. In realtà, i dirigenti avrebbero manifestato la volontà di lasciare, consegnando formalmente il titolo al comune. Al tavolo, il sindaco ha deciso di prendersi del tempo prima di accettarle, rimandando ogni decisione nelle prossime ore.

Tommasino si era insediato nella scorsa stagione, insieme a Giuseppe Pastorelli e Giuseppe Comes. Artefici di una salvezza insperata, hanno condotto la squadra biancoverde in salvo senza passare dai play out e con un organico farcito di giovani. Stamani la decisione di lasciare e, da quanto trapela dall’ambiente biancoverde, le dimissioni del presidente Tommasino sembrerebbero irrevocabili. Sono attesi ulteriori sviluppi nelle prossime ore, con la tifoseria che chiede chiarezza a pochi giorni dalla fine di giugno. Adesso toccherà al primo cittadino fare tutte le valutazioni del caso ed, eventualmente, incontrare nuovi investitori disposti a sposare la causa biancoverde.

Mario Lorenzo Passiatore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: