Taranto. Denunciati due baby-pusher di buona famiglia.

Due baby-pusher sono stati denunciati dai Carabinieri per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
I militari della Stazione di Taranto Principale da qualche giorno avevano adocchiati i due giovani tarantini

, rispettivamente di 16 e 17 anni, aggirarsi in Piazza Lucania, in prossimità dell’ara di uscita dalle scuole. Quando ieri li hanno visti andare in giro in quella zona della città a bordo di un ciclomotore, li hanno fermati trovando conferma ai loro sospetti. L’immediata perquisizione personale e del mezzo, ha consentito, infatti, di rinvenire 10 grammi di hashish, suddivisi in singole dosi pronte per la vendita, 2 bilancini di precisione e la somma contante di € 40,00 in banconote di piccolo taglio, considerati provento di spaccio, il tutto sottoposto a sequestro.
Al termine delle operazioni, i due adolescenti sono stati affidati ai rispettivi genitori, liberi professionisti, di cui uno proprietario del ciclomotore a bordo del quale sono stati fermati.

stupefacente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: