Taranto: aggredisce la moglie dopo lite, allontanato

Taranto – Durante una violenta lite familiare, ha aggredito la moglie, provocandole lesioni al volto. L’uomo, un tarantino con piccoli precedenti penali, è stato bloccato nel suo appartamento in Via Ancona, dagli agenti della sezione Volanti di Taranto che hanno applicato nei suoi confronti il provvedimento dell’allontanamento dalla casa familiare, come previsto dalla recente normativa sul femminicidio.
Il provvedimento è stato disposto dall’autorità giudiziaria dopo che la vittima, una 34enne, ha riferito ai poliziotti dei continui maltrattamenti subìti e mai denunciati. La donna è stata accompagnata in ospedale e giudicata guaribile in 4 giorni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: