Talsano-Avetrana: Bocciata la progettazione. Fratelli d’Italia: la nostra Provincia considerata da sempre di Serie B”

Dopo la decisione della Regione Puglia di definanziare di ben 70 milioni l’intervento, ora c’è la decisione del Comitato Via della Regione Puglia che ha bocciato la progettazione presentata dalla Provincia di Taranto per la realizzazione dell’intervento: Una doccia fredda per tutto il nostro territorio che attende da oltre trent’anni la realizzazione di quest’opera.

La notizia è appresa con grande disappunto da Fratelli d’Italia che in una nota sottolinea “come da Bari continuino ad arrivare molto spesso notizie negative nei confronti del nostro territorio, considerato da sempre di serie B. Questa volta è il turno della Regionale n. 8, vale a dire della importante arteria che avrebbe dovuto collegare Talsano ad Avetrana. Purtroppo, ci pare che le valutazioni contenute nel parere del comitato siano trancianti e non lascino molto spazio ad operazioni di recupero, considerando che il Comitato Valutazioni Ambientali ha ritenuto che “il progetto, come da soluzione proposta, abbia impatti ambientali significativi e negativi” e che “non produce un miglioramento delle condizioni di sicurezza stradale e della viabilità in genere, rispetto all’esistente.”

Dario Iaia coordinatore Provinciale di Fratelli d’Italia che si sta battendo per ottenenre questa importante opera si pone dei quesiti rispetto alle considerazioni del Comitato di VIA ovvero “quali siano le differenze tra questa progettazione  e le altre già autorizzate in precedenza nella nostra regione. E poi come si può sostenere che non vi siano miglioramenti rispetto alla situazione esistente, laddove il traffico congestionato della nostra litoranea è sotto gli occhi di tutti?

Sono delle domande alle quali mi piacerebbe ricevere una risposta.” – afferma Iaia e prosegue – “I dati sul miglioramento dell’incidentalità a nostro parere sono poi irrilevanti in quanto la costruzione della Regionale n. 8 trova la sua ragion d’essere non nei numeri sulla incidentalità, ma nella necessità che il versante orientale della provincia di Taranto venga finalmente meglio collegato al capoluogo e decongestionato dal traffico estivo, in modo da rendere più vivibile il nostro territorio e maggiormente fruibile per i turisti che ogni anno si riversano sulle nostre spiagge. La proposta del Comitato di optare per migliorare la viabilità esistente, abbandonando il progetto della Talsano Avetrana, lascia basiti, in quanto si tratta di una viabilità assolutamente carente ed accidentata che peraltro attraversa diversi centri urbani. Oggi il quadro che abbiamo di fronte è davvero desolante ed inimmaginabile in questi termini in precedenza. 
Tuttavia, nonostante questo, noi continueremo a combattere affinché quest’opera venga realizzate perché riteniamo che sia utile per la nostra terra e speriamo vivamente che nella conferenza di servizi convocata per i prossimi giorni questo stato di cose possa essere ben rappresentato e recuperata la situazione,  altrimenti saremo costretti a prendere atto di come la Regionale n. 8 sia condannata a rimanere nel  libro dei sogni e farcene una ragione una volta per tutte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: